Post Lauream

Principale obiettivo dell'indirizzo di Ricerca in Statistica è l'acquisizione di un'approfondita preparazione nel campo della metodologia statistica per le applicazioni a particolari contesti e problemi di ricerca. In particolare i settori d’interesse si rivolgono ad ambiti aziendali, sociali, economici, informatici, biologici, ambientali, ecc. Il programma formativo dell'indirizzo di Ricerca in Statistica si articola in una fase preliminare la cui finalità è quella di uniformare il livello di preparazione dei dottorandi mediante la frequenza a corsi avanzati svolti nell'ambito della statistica metodologica e applicata, quali: Calcolo delle probabilità, Inferenza statistica e modelli lineari; Metodi statistici per la finanza, le assicurazioni; Metodi statistici per la pubblica amministrazione; Tecniche di campionamento e sondaggi demoscopici; Marketing strategico e operativo; Metodi statistici per il marketing. Tale partecipazione ai corsi dipendente da una programmazione personalizzata e discussa con il Consiglio dei Professori.
Durante il Primo Anno vengono inoltre organizzati alcuni corsi intensivi (di almeno 60 Crediti Formativi) di contenuto prevalentemente metodologico, mirati ad approfondire la preparazione di base e riguardanti gli argomenti seguenti: Statistica computazionale; Data mining; Web, organizzazione dei dati e cloud computing; Serie storiche e territoriali; Modelli di sviluppo economico, ecc. Detti corsi si concludono con una prova finale per l'accertamento del profitto.
Il Secondo Anno è dedicato all'approfondimento di specifiche tematiche di natura applicativa e metodologica. A tal fine vengono organizzati seminari di approfondimento in cui si prevede la partecipazione attiva dei dottorandi. Inoltre, è prevista la partecipazione degli istituzioni qui sotto elencati dove i dottorandi possono condurre attività di ricerca  e/o sviluppare la tesi di dottorato presso: Ministero delle Finanze, Repubblica D’Albania;
Banca D’Albania; Istituto delle Statistiche, Repubblica D’Albania. A metà del secondo anno il dottorando definisce un programma di ricerca da svolgersi sotto la guida di un tutor (leader scientifico) in vista della preparazione della dissertazione scritta. La tesi può riguardare tanti argomenti di natura teorica, compreso la costruzione di modelli statistici, quanti problemi d’interesse delle istituzioni partner del dottorato. Durante questo periodo, e il primo trimestre del terzo anno, e previsto un’attività di ricerca presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, per poter essere più a contatto con il tutor e condurre la ricerca scientifica.
Il Terzo Anno (a partire dal secondo trimestre) è dedicato completamente alla scrittura della tesi finale e alla sua discussione. Prima di essere discussa la tesi finale il dottorando dovrebbe aver adempiuto agli seguenti obblighi: Di aver realizzato almeno tre Referti Scientifici, dei quali almeno uno di questi dovrebbe essere tenuto in una conferenza internazionale pubblicato negli “proceedings” con il codice ISBN. Di aver pubblicato, come primo autore, almeno tre articoli scientifici nelle note riviste scientifiche. Almeno una di queste pubblicazioni deve essere pubblicato in una Rivista Scientifica Internazionale, con il Bordo Editoriale. Di aver presentato al Consiglio dei Professori il dossier completo, la quale contiene anche la Tesi Finale completa accompagnata da una relazione del Tutor. Dopo aver visto il dossier, il Consiglio dei Professori glielo trasmette al Preside della Facoltà la decisione se candidato viene accettato o no alla discussione della sua Tesi Finale del Dottorato. Se la decisione e positiva, il Consiglio dei Professori propone al Preside della facoltà anche il contenuto della commissione.