News Architettura

Nel quadro dell’Orientamento agli Studi, durante la giornata di Open Day dell’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio”, il 14 Maggio 2016, il Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Civile,Edile ed Ambientale della Facoltà di Scienze Applicate, ha organizzato due Lezioni Aperte con il prof. Massimo Majowiecki e prof.Claudio Borri.

Prof.Majowiecki ha illustrato il tema di “Architetura Strutturale: Il vero futuro dell’Ingegneria Civile? ”, tramite un analisi dettagliata dell’evoluzione della professione dell’architetto e dell’Ingegnere nei secoli, fermandosi su i tempi d’oggi, la conoscenza delle tecniche e degli strumenti a disposizione parlando di due concetti importanti della progettazione: “know how” e “know why”.

Portando il suo bagaglio culturale e soprattutto professionale nella realizzazione di grandi opere come stadi olimpici, ponti e passarelle, centri fieristici ed analizzando anche altre grandi opere realizzate nel mondo il prof.Majowiecki ha analizzato le tendenze, il linguaggio e la formazione dei professionisti e ha dato spunti importanti sui nuovi sbocchi professionali all’audience presente composta da future matricole, staff accademico di altre Università a Tirana e professionisti del campo.

Professor Claudio Borri, del Dipartimento DICEA dell’Università degli Studi di Firenze, nostro partner accademico nel nuovo Corso di Laurea a Tirana, ha illustrato tramite i suoi importantissimi lavori il tema di: “Nuove frontiere dell’ingegneria Civile: l’azione del vento e le grandi strutture”. L’analisi delle azioni del vento nello studio preliminare dei progetti delle grandi opere ha ormai un ruolo importante e decisivo nella scelta del linguaggio, tecniche e materiali dei progetti.

 Oltre ad illustrare al pubblico presente il suo bagaglio professionale tramite i suoi lavori di analisi dell’azione del vento in galleria sulle grandi strutture, prof.Borri ha parlato anche come queste competenze  si inseriscono in campo accademico e lavorativo nel futuro degli studenti di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale mettendo l’accento sugli sbocchi professionali e sulle figure richieste alla chiusura del ciclo di Laurea Triennale.

I due professori hanno lasciato anche un intervista alla conclusione di questa iniziativa che verrà pubblicata a breve nel nostro sito.

Scarica