News Economia

Nell’ambito delle iniziative “UNIZKM incontra …. INSTAT”, si è tenuta presso l’Università Cattolica la Lezione Aperta dal tema “La Statistica quale strumento di misurazione e supporto del progresso economico-sociale e programmazione sanitaria in Albania”, con la partecipazione del Direttore dell’INSTAT, Dott.ssa Delina IBRAHIMAJ.
L’obbiettivo della lezione aperta è stato quello di informare i ragazzi sulvasto panorama dell’applicazione delle statistiche per il monitoraggio dell’economia, degli aspetti sociali e sulla programmazione sanitaria in Albania.

L’On. Ervin Bushati, deputato del parlamento albanese, ha evidenziato l’importanza dei dati statistici per il miglioramento della vita sociale e politica di un paese. Inoltre l’On. Bushati sì è soffermato sul calcolo e affidabilità statistica a livello globale e ha fortemente sottolineato, soprattutto agli studenti della Facoltà di Economia, di consultare ed analizzare i dati statistici prima di definire strategie e politiche aziendali o macroeconomiche.

La direttrice dell’Instat, la Dott.ssa Ibrahimaj, ha presentato un quadro generale dell’Istituzione e della struttura del sistema statistico in Albania, che è ampiamente basato sulla metodologia e sugli standard europei ed internazionali. La direttrice ha spiegato i concetti principali, le fonti informative utilizzate e le modalità di accesso ai dati statistici pubblicati dall’INSTAT. Non ha trascurato un richiamo sulla possibilità dell’elaborazione di indici statistici.

Sono intervenuti il Prof. Giovanni Vannella, docente dell’Università di Bari Aldo Moro, il quale ha delineato l’influenza statistica sulle aziende italiane e dell’attività economica in Italia.
La Prof.ssa Najda Firza, docente di statistica presso l’Università Cattolica Nostra Signora del Buon Consiglio, ha richiamato nuovamente l’attenzione degli studenti sui benefici che derivano dalla disponibilità di dati statistici in vari settori economici e soprattutto in quello sanitario.

Hanno partecipato alla Lezione Aperta il Magnifico Rettore dell’Università Cattolica Nostra Signora del Buon Consiglio, Prof. Bruno Giardina, il Preside della Facoltà di Economia, Prof. Giovanni Lagioia, il Vice Preside della Facoltà di Medicina, Prof. Arvin Dibra, lo staff accademico ed amministrativo dell’Università e gli studenti delle Facoltà di Economia e Medicina. Sono anche intervenuti rappresentanti di aziende e istituzioni albanesi. Tutti hanno contribuito a vivacizzare il dibattito.