News eventi

 

Per la prima volta, l’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” ha organizzato il “Welcome Day”, un evento speciale per dare il benvenuto alle matricole che hanno scelto di studiare in questa università.

L’Aula Magna era piena di studenti, che hanno avuto la possibilità di conoscere lo staff accademico e amministrativo, ma anche l’organigramma istituzionale.

Il primo a intervenire è stato P. Appolinaire Anguissa Metogo, Responsabile della Pastorale dell’università e promotore di questa iniziativa. A mo d’introduzione all’incontro, egli ha invitato l’assistenza a riflettere sul concetto di accoglienza. “L’accoglienza è un movimento naturale che permette all’altro, il diverso, di trovare uno spazio favorevole per il suo pieno sviluppo. Cosi come la natura accoglie, la madre accoglie nel grembo, la coppia accoglie un figlio, cosi, l’università accoglie insegnati e studenti per dare loro un terreno fertile di ricerca e di cultura. In modo particolare, i nuovi studenti che bussano ogni anno alla porta della nostra Famiglia accademica, hanno bisogno di trovare in questo mondo dell’università cattolica (totalmente nuovo per loro), un cuore generoso che gli permetta di crescere e di essere, al termine dell’iter formativo, capaci di esprimere al meglio le proprie potenzialità“, ha detto P.Appolinaire. 

È stato il Presidente della Fondazione “Nostra Signora Del Buon Consiglio”, Padre Daniele Bertoldi ad augurare un anno accademico di successo agli studenti, spiegando  poi anche la mission di questa università che è preparare persone capaci professionalmente, onesti ed esperti di umanità.

Il Presidente della Fondazione, P. Daniele Bertoldi ha sottolineato che questa Università porta la denominazione cattolica. “L'aggettivo cattolico significa universale. Cattolico è chi crede che i valori sono presenti in modo universale in tutte le religioni e culture, chi li cerca nelle altre persone e li illumina. La nostra università è cattolica perché non fa  proselitismo, peraltro lo stesso Papa Francesco ha sottolineato l'esclusione di azioni proselitistiche nelle strutture educative cattoliche,  ma è  rispettosa di tutte le denominazioni religiose, di tutte le religioni, vede in tutte esse  tutte le positività possibili  e intende trasmettere agli studenti la profonda dedizione ai valori umani“, ha detto P.Bertoldi. 

Il Magnifico Rettore, Prof. Bruno Giardina, ha presentato l'Università sottolineandone alcune caratteristiche importanti: "Siamo unici perchè qui prestano la loro opera e si incontrano professori di Università europee di grande e antica tradizione. Qui si incontrano professori e studenti di nazionalità diversa che non si sarebbero mai incontrati se non esistesse La Nostra Signora del Buon Consiglio. Siamo unici perchè siamo un esempio di dialogo interculturale e interreligioso quotidiano e sereno che mette in moto importanti meccanismi di sinergia", ha detto Prof.Giardina.

Il rappresentante degli studenti nel Senato Accademico, Dott. Giuseppe Russo ha invitato i nuovo iscritti a valutare questa università come un’occasione offerta dall’Albania e come tale viverla in tutte le sue sfaccettature.

La squadra di calcio UKZKM creata e formata dagli studenti è stata una delle nuove novità introdotte in quest’Anno Accademico. UKZKM è l’unica squadra universitaria in Albania che esordisce in terza divisione del campionato albanese. I giovani della squadra bianco e azzurro sono stati accolti con molto entusiasmo dai loro colleghi universitari. 

L’evento si è concluso con un rinfresco, che è stato vissuto come un momento di socializzazione tra i partecipanti.