Eventi

CORSO DI STORIA DELL’ARCHITETTURA I


Aprile è stato un interessante mese anche di pratica e seminari al di fuori dell’aula di lezione per gli Studenti del Corso d’Architettura.

Un gruppo degli studenti del Primo Anno – accompagnati dai docenti Ferruccio Canali e Virgilio Galati – ha preso parte ad una visita di studio ai castelli di Scutari e di Lezhë e presso il Museo della Fotografia “Marubi, organizzata dalla cattedra di Storia dell’Architettura I del Dipartimento d’Architettura (DiDA) di Firenze e il Corso di Laurea in Architettura dell’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” a Tirana. La visita è stata possibile grazie alla collaborazione dell’Arch. Elva Margariti, coordinatrice del Corso di Laurea.

Gli studenti, guidati dalla lezione dei due professori, hanno potuto affrontare (grazie agli strumenti metodologici acquisiti attraverso le lezioni frontali e fruendo delle indicazioni dei Docenti in loco) la lettura de visu delle strutture architettoniche monumentali, attraverso l’analisi delle diverse fasi storiche e costruttive dei due monumenti visitati, direttamente sui paramenti murari.

Nel castello di Scutari, visitato per primo, si sono potute riscontrare le tracce del periodo illirico, risalenti probabilmente al IV secolo a. c.; così come le differenti tecniche costruttive con cui sono stati realizzati i gli svariati paramenti murari delle strutture medievali e rinascimentali durante il periodo veneziano. Non meno importanti risultavano le successive aggiunte durante la fase di dominazione turca, fino a riuscire a riconoscere anche i restauri della Seconda metà del Novecento.

Anche per il castello di Lezhë, gli studenti hanno avuto modo di confrontarsi con le tecniche costruttive riferibili alle fasi storiche: dal riconoscimento delle strutture murarie dell’Acropoli greca, durante la prima fase di fondazione siracusana del IV secolo a. c., a quella romana e bizantina, fino ad arrivare alle successive trasformazioni del periodo turco.

Non meno importante e degna di interesse è stata la visita al Museo della Fotografia “Marubi” di Scutari, in collaborazione con Sig. Luçjan Bedeni, il Direttore del Museo, dove gli allievi hanno potuto constatare come un’importante collezione fotografica, serva a riconoscere le proprie radici storiche anche attraverso la conservazione della fotografia; strumento che risulta fondamentale per la complessiva memoria ed analisi storica.