Eventi

"Il mercato delle assicurazioni in Albania: opportunità per le imprese" è stato il tema della seguente lezione Aperta, iniziativa della Facoltà di Scienze Economiche, Politiche e Sociali, tenutasi il 4 aprile 2017 presso l'Università Cattolica Nostra Signora del Buon Consiglio.
Invitato alla Lezione Aperta era il Sig. Pajtim Melani, presidente dell'Autorità di Vigilanza Finanziaria in Albania, il quale ha presentato davanti agli studenti dell’Università e professori che attualmente il settore assicurativo nel nostro paese ammonta di 115 milioni di euro all'anno, somma che ci classifica come un piccolo mercato. Il Sig. Melani ha fortemente sottolineato quanto è importante la sensibilizzazione del mercato per le assicurazioni in Albania ed ha comunicato che l'Autorità di Vigilanza Finanziaria ha avviato una collaborazione con il Ministero dell’Istruzione per quanto riguarda accessibilità dei piano di studi per il mercato delle assicurazione. Inoltre ha aggiunto che l’Autorità di Vigilanza Finanziaria ha lo scopo di regolamentare il mercato delle assicurazioni in molti settori, e di creare una facilità di servizi per gli investitori.
Alla Lezione Aperta ha partecipato anche il Dott. Ervin Xhomo, rappresentante di Intesa San Paolo Bank di Tirana, il quale nella sua relazione ha spiegato il ruolo del sistema bancario ed il rapporto con il mercato assicurativo in Albania, affermando che quest’ultimo si è sviluppato con ritmi non particolarmente sostenuti. Tuttavia Xhomo ha riferito che Intesa Sanpaolo Bank ha informato che Intesa San Paolo ha ottenuto un accordo sulla assicurazione con più compagnie sulla cautela della vita per i propri clienti, segnalando anche la formazione degli agenti sull’informazione e la sensibilizzazione della polizza assicurativa per i propri clienti.
È intervenuti ed complimentato iniziativa il Magnifico Rettore dell'Università Cattolica "Nostra Signora del Buon Consiglio", Prof. Bruno Giardina. Hanno salutato con il loro intervento anche il Preside della Facoltà di Medicina, Prof. Giovanni Arcudi ed il Preside della Facoltà di Scienze Economiche, Politiche e Sociali, Prof. Giovanni Lagioia.