Eventi

L’ospedale della Fondazione Nostra Signora del Buon Consiglio sarà attivo entro due anni. La notizia è stata data dal Presidente della Fondazione, P. Daniele Bertoldi, durante la seconda conferenza internazionale “How research in health professions and nursing shapes health policy” organizzata dall’Università Cattolica NSBC.
Nei giorni d’oggi molti infermieri albanesi sono propensi ad andare a lavorare fuori, specialmente in Germania, e P. Daniele Bertoldi ha invitato i laureati del programma di studio in Infermieristica presso l’UCNSBC, di esercitare la loro professione presso questa struttura.
“Molti di voi, quando saranno laureati cercheranno un posto di lavoro fuori dall’ Albania. Io spero che fra due anni i migliori fra di voi vengano a lavorare presso l’ospedale della Fondazione Nostra Signora del Buon Consiglio, perché in due anni l’ospedale dovrebbe essere completato” – ha sottolineato P. Bertoldi.
Sulla stessa linea, Prof. Bruno Giardina, Magnifico Rettore dell’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” si è espresso che la vera sfida del futuro dell’ospedale moderno sarà non soltanto l’organizzazione strutturale, cioè il tipo di struttura che si andrà a costruire, ma anche e soprattutto la formazione umana delle persone che lavoreranno.
Ha salutato il lavori del convegno, il Preside della Facoltà di Medicina, Prof. Giovanni Arcudi. Nel workshop sono intervenuti: Prof. Gennaro Rocco, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica e Fisioterapia e Direttore del Workshop, Prof.ssa Joyce Fitzpatrick, docente presso L’Elizabeth Brooks Ford Professor of Nursing in the Frances Payne Bolton School of Nursing Cleveland (USA), Prof. Franklin Shaffer, Presidente e Amministratore Delegato del riconoscimento dei Diplomi di Scuole di Infermieri Straniere (CGFNS) (USA) e Dott. Sabri Skënderi, Presidente dell’Ordine degli Infermieri.