Eventi

I casi concreti dell’urbanistica in Albania sono argomenti di studio nel corso di laurea in Architettura. Gli studenti di architettura UCNSBC hanno chiacchierato direttamente con il Prof. Roberto Mascarucci, l’ideatore del General Local Plan di Kruja, Kurbin e Lezha. Durante la lezione aperta “Urbanistica in cammino”, iniziativa del Prof. Giuseppe De Luca (docente del Laboratorio di Urbanistica, UCNSBC), si è discusso sulle caratteristiche di questo piano regolatore, dalla sua creazione, approvazione e aspettative a riguardo.
“Quest’anno le lezioni tratterranno un’esperienza concreta, che sta investendo l’Albania dal 2014. Vorremmo che quest’università possa contribuire in qualche modo al riscatto sociale: una sorta di missione speranza. La storia dell’urbanistica in Albania è una storia molto recente. Per la prima volta in pochissimi anni abbiamo un piano nazionale, due piani regionali e un’attivazione completa di pianificazione locale, delle pianificazioni settoriali, abbiamo intercettato anche una modifica amministrativa, mai vista in Italia e negli altri paesi UE” – ha detto il prof. De Luca.
Il prof. Mascarucci considera invece che piani di questo tipo trovano la loro forza nella collaborazione tra le volontà locali e quelle nazionali.
“ La pianificazione strategica si fonda sulla convergenza tra l’interessi che provengono dal basso e quelli che provengono dall’alto a livello nazionale” – ha riferito l’ideatore del GLP.
Nella lezione aperta, che si è tenuta negli ambienti dell’Università, sono intervenute Anisa Qorri, direttore del dipartimento della Pianificazione Territoriale, AKPT (Agenzia Nazionale della Pianificazione Territoriale) e Fiona Mali, direttore del Dipartimento della Pianificazione Locale, AKPT.
Gli studenti di architettura sono stati attivi tramite le domande interessanti dirette agli invitati.
Questo ciclo di lezioni aperte si estenderà durante tutto l’anno accademico 2017-2018, con invitati rinomati in diversi settori dell’architettura e con tematiche interessanti, per studenti e professionisti del campo.