Ammissioni corsi di studio

I. Informazioni generali

Possono presentare domanda di trasferimento degli studi presso uno dei Corsi di Laurea dell’Università Cattolica NSBC, i candidati che:

- Provengono da Istituzioni dell’Istruzione Superiore pubbliche o private, nazionali o estere, accreditati sia istituzionalmente e sia per il rispettivo corso di laurea al momento della presentazione della domanda di trasferimento e secondo gli accordi in materia con l’Università partner.

- Sono iscritti in corsi omonimi o simili, dello stesso ciclo e ambito di studio di quello per cui si fa domanda:

-  Corso di Laurea Triennale -> Corso di Laurea Triennale dell’Università Cattolica NSBC
 
-  Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico -> Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico
                                                                           dell’Università Cattolica NSBC

 Per trasferire gli studi presso l’Università Cattolica "Nostra Signora del Buon Consiglio", i candidati devono avere un voto medio dei risultati della Scuola Secondaria di Secondo Grado di almeno 6/10 (riferito al sistema universitario albanese), determinato dalla Delibera dei Consiglio dei Ministri nr.216 dt. 20.4.2018:

Calcolo del voto medio della Scuola Secondaria Superiore.pdf [Scarica]

Tabella conversione voti anni scolastici [Scarica]

II. Come presentare la domanda di trasferimento degli studi

L’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” avvisa tutti i candidati interessati che possono presentare domanda di trasferimento degli studi dal 03 al 14 Settembre 2018.

Tutti i candidati interessati a trasferire gli studi presso l'Università Cattolica “NSBC” devono:

  1. Effettuare l’iscrizione on-line collegandosi al portale dell’Università a partire dal 3 Settembre: http://admissions.unizkm.al/;
  2. Selezionare la voce “Trasferimento degli studi”;
  3. Completare la procedura allegando online copia elettronica in formato PDF (scansione pdf/A) della documentazione sotto indicata ai fini del trasferimento.

La documentazione

  1. Domanda di trasferimento Scarica
  2. Piano di studio completo seguito dal candidato nell’Università di provenienza, con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;
  3. I programmi dettagliati delle materie degli esami sostenuti e dei corsi frequentati, con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;
  4. Certificato in originale degli studi compiuti, che attesta gli esami sostenuti con i rispettivi voti e crediti (CFU), con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;
  5. Il Diploma di Maturità della Scuola Secondaria di Secondo Grado; Nota: I candidati stranieri dichiarati vincitori ai fini del trasferimento degli studi in questi programmi di studio, devono effettuare l’Equipollenza del Diploma di Maturità entro il 2 Dicembre 2018. L’iscrizione dei candidati risultati vincitori si fa con riserva, fino al completamento della procedura dell’Equipollenza.
  1. Il certificato del Diploma di Maturità, indicativo dei singoli punteggi (prova scritta, colloquio, credito scolastico, punteggio aggiunto) che compongono la votazione complessiva del Diploma di Maturità;
  2. Le pagelle di tutti gli anni della Scuola Secondaria di Secondo Grado;
  3. Carta d’Identità oppure il Passaporto;
  4. 2 fototessere.

Nota: Se la documentazione che possiede il candidato non è in lingua italiana, essa dovrebbe essere tradotta in lingua italiana e autenticata.

III. Prova di ammissione*

 

Corso di studio

Data

Ora

Medicina

03.10.2018

11.00

Odontoiatria e Protesi Dentaria

03.10.2018

11.00

Fisioterapia

02.10.2018

11.00

Infermieristica

02.10.2018

11.00


La valutazione dei candidati si effettuerà sulla base del punteggio individuale finale che si calcola dai punti ottenuti dalla prova scritta e dalla valutazione del voto medio della Scuola Secondaria di Secondo Grado:

 

1.

Prova scritta, sotto forma di quesiti, in italiano, per valutare le conoscenze dei concorrenti in Biologia, Chimica, Fisica, Matematica.

60 punti

2.

Voto medio della Scuola Secondaria di Secondo Grado

30 punti

 

Totale

90 punti

 IV. Le Tariffe:

 Entro il 1 Ottobre 2018, i candidati che presentano domanda di trasferimento dovranno versare presso l’Ufficio Ammissione Studenti dell’Università le seguenti quote:

  1. La quota prevista per presentare la domanda di trasferimento:
  •  50 Euro, da altre Università all’Università Cattolica NSBC
  •  20 Euro, ad un altro CdL all’interno dell’Università Cattolica NSBC
  1. 150 Euro, la quota prevista per la partecipazione al concorso (per i candidati che parteciperanno al concorso di ammissione)

Entro il 25 Settembre 2018 ore 23:00, i candidati che presentano domanda di trasferimento avranno la possibilità di procedere con il pagamento on-line nello stesso portale.

V. Le Modalità

Le Modalità di trasferimento degli studi ai CdL in Medicina, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Fisioterapia ed Infermieristica

  1. Dopo l'inserimento on-line nel portale dell’Università: http://admissions.unizkm.al/ di tutti i documenti sopraelencati, si effettuerà:
  1. La verifica della documentazione;
  2. Il calcolo del voto medio.
  1. I candidati i quali dopo la verifica della documentazione e del voto medio sono considerati idonei, avranno una prima valutazione della precedente carriera universitaria.
  • Qualora durante questo processo di verifica, i CFU trasferibili risultino sufficienti ai fini dell’iscrivibilità ad anni successivi al primo, il candidato potrà accedere alle procedure di selezione riservate ai trasferimenti.
  • Qualora la risposta in tal merito fosse negativa, il candidato avrà il diritto di partecipare alle prove di ammissione per l’accesso al primo anno.
  1. I candidati che sono in possesso di CFU sufficienti per il passaggio ad anni successivi al primo, saranno considerati Candidati Idonei al processo di trasferimento.

Lo stato dell’iscrizione si può verificare accedendo alla propria area riservata nel portale dell’Università.

  1. I candidati considerati Candidati Idonei al processo trasferimento degli studi devono sostenere la prova di ammissione presso l’Università Cattolica ‘NSBC’ per l’accesso al numero chiuso prestabilito per il processo di trasferimenti per il CdL specifico.

*Sono esentati dalla prova di ammissione ed hanno la precedenza in ordine di merito stabilito dalla media ponderata degli esami universitari effettuati nell’Ateneo di provenienza, i candidati idonei al trasferimento che provengono da corsi omonimi di Università della Comunità Europea riconosciute dalla nostra Università, sulla base degli accordi con l’Università partner, ai fini del trasferimento diretto.

  1. I candidati che non sono in possesso di CFU sufficienti per il passaggio ad anni successivi al primo, saranno considerati non- Idonei al processo di trasferimento.

I candidati non-Idonei al processo di trasferimento, possono comunque partecipare alla rispettiva prova di ammissione per l’iscrizione al primo anno di studio qualora dichiarati idonei ai fini della verifica della documentazione e del Voto Medio secondo le indicazioni del Bando:https://www.unizkm.al/materiale/Bando_UE_Medicina_2019_2019.pdf

  1. Un’apposita Commissione Didattica nominata dal Preside della Facoltà di Medicina, valuta la carriera universitaria dei candidati. La Commissione Didattica effettua il riconoscimento oppure la convalida totale o parziale dei crediti formativi (CFU)/ degli esami sostenuti, e determina l’anno specifico dove il candidato verrà immatricolato.
  2. La valutazione della Commissione Didattica viene approvata dal Preside della Facoltà di Medicina.

Architettura ed Economia Aziendale

  1. La documentazione dei candidati che presentano domanda di trasferimento per i CdL in Architettura o Economia Aziendale, sarà presentata alla Commissione Didattica del rispettivo corso per la valutazione della carriera universitaria.
  2. L’apposita Commissione valuta ed effettua il riconoscimento/la convalida completa o parziale dei crediti formativi/degli esami sostenuti e determina l’anno specifico dove il candidato verrà immatricolato.

Farmacia

  1. Possono presentare domanda di trasferimento degli studi solo gli interessati provenienti da Università dei Paesi dell’Unione Europea, riconosciuti e accreditati dai rispettivi Governi sia istituzionalmente e sia come corso di studio.
  2. L’esame della documentazione ed il riconoscimento dei CFU acquisiti saranno effettuati, caso per caso, da una Commissione ad hoc istituita dal Comitato Paritetico Congiunto.
  3. Tutti i candidati classificati idonei al trasferimento, dovranno compiere come studenti regolari presso il CdL congiunto in Farmacia UniBA-UniC NSBC almeno il 3°, il 4° e il 5° anno secondo il piano di studio.

VI. Graduatoria

I risultati delle graduatorie saranno pubblicati nel sito Web dell’Università Cattolica NSBC: https://www.unizkm.al/.

I candidati possono essere esclusi dalla graduatoria ove si riscontrino irregolarità nella documentazione presentata ai  fini dell’iscrizione al concorso .

VII. Immatricolazione

I candidati che verranno dichiarati vincitori sulla base dei risultati e dei posti disponibili, procedono con l’iscrizione per l’immatricolazione ai sensi delle modalità previsto nell’allegato“A”:https://www.unizkm.al/materiale/Allegato_A_Iscrizione_UE.pdf, consegnando entro il 15 Ottobre 2018 anche la seguente documentazione in originale (cartacea):

  1. Piano di studio completo seguito dal candidato nell’Università di provenienza, con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;
  2. I programmi dettagliati delle materie degli esami sostenuti e dei corsi frequentati, con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;
  3. Certificato in originale degli studi compiuti, che attesta gli esami sostenuti con i rispettivi voti e crediti (CFU), con timbro e firma della Segreteria Didattica dell’Università di provenienza;

Attenzione! I documenti indicati al punto 1,2 e 3 devono essere convalidati con il timbro Apostille nel Paese di provenienza.

Prima di iscrivere lo studente presso il corso di destinazione, l’Università Cattolica “NSBC” si riserva il diritto di verificare l’autenticità della documentazione prodotta dall’interessato.