×

Summer School


Il Centro Europeo di Scienza della Pace, Integrazione e Cooperazione ed l’Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” organizzano la Summer School.

La nostra  “Summer School” si propone di fornire ad un gruppo internazionale di studenti e laureati i pilastri scientifici sulle radici della guerra, la pace e le questioni di costruzione della pace. In linea con la tradizione della Scienza della Pace, il programma interdisciplinare coinvolge discipline come economia, scienze politiche, relazioni internazionali e la storia. La Summer School è stata progettata per gli studenti e i laureati con un forte interesse per lo studio scientifico della Pace e che sono disposti a proseguire con studi universitari avanzati o per i futuri professionisti nel campo delle relazioni internazionali e la costruzione della pace. Al fine di favorire anche un dialogo fecondo e aperto con i docenti, sarà selezionato un piccolo gruppo di studenti. Il gruppo dei professori è composto di studiosi di fama mondiale in diversi campi.

Vi presentiamo i professori che hanno partecipato/partecipano presso la nostra Summer School:

Raul Caruso

Raul Caruso, istruito a Napoli (MA), Lovanio (Msc) e Milano (PhD), è attualmente affiliato all'Università Cattolica del Sacro Cuore, dove è professore di Economia internazionale e Politica economica. È caporedattore di Peace Economics, Peace Science and Public Policy (USA) e anche del comitato editoriale di Defense and Peace Economics (USA) e Economics of Peace and Security Journal (USA). È direttore esecutivo della Rete europea degli scienziati della pace e capo del Capitolo italiano degli economisti per la pace e la sicurezza. È stato insignito dello Stuart Bremer Award nel 2004 e del premio Isimbardi nel 2011, il Premio Isimbardi nel 2011, l'Emerald Outstanding Author Contribution nel 2012 e il Manas Chatterji Award per l'eccellenza in Economia della Pace e Scienze della Pace nel 2014.

Arzu Kibris

Arzu Kıbrıs è professore assistente di scienze politiche all'Università Sabanci di Istanbul. I suoi principali interessi di ricerca includono la dinamica e le conseguenze sociali, politiche ed economiche dei conflitti civili. Il suo lavoro è stato pubblicato tra gli altri nel Journal of Conflict Resolution, Games and Economic Behaviour, Public Choice e Studies in Conflitto e Terrorismo.

Han Dorussen

Il professor Han Dorussen ha conseguito un master in scienze politiche presso l'Università di Nijmegen e un Dottorato di Ricerca. al governo per l'Università del Texas ad Austin. È stato docente presso la Norwegian University of Science and Technology (NTNU) di Trondheim. Tra il 2008 e il 2011 e nel 2013-4, è stato capo del Dipartimento di governo dell'Università dell'Essex. È redattore associato del Journal of Peace Research e membro del Michael Nicholson Center for Conflict and Cooperation. La sua ricerca si concentra su relazioni internazionali, economia politica internazionale e comparata e teoria dei giochi applicata. Gli attuali interessi di ricerca comprendono le relazioni tra commercio e conflitti, l'uso delle politiche economiche nelle politiche internazionali, le operazioni di mantenimento della pace e la gestione delle società postbelliche e la convergenza delle politiche nell'Unione europea. Co-editore (con Michael Taylor) di Economic Voting (Routledge 2002). Articoli pubblicati su Public Choice, International Organization, World Politics, Journal of Peace Research, Journal of Conflict Risoluzione, Interazioni internazionali, Politica dell'Unione Europea, Sviluppo mondiale e Studi elettorali

Subhasish Chowdhury

Prof. Subhasish Chowdhury è entrato a far parte dell'Università di "Bath" come professore associato nel 2017. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università "Purdue"  ed è stato docente presso l'Università dell'"East Anglia" prima di entrare a far parte di "Bath".

Le sue aree di interesse di ricerca riguardano sia le indagini teoriche che quelle applicate sui problemi di concorsi e conflitti, Organizzazione industriale, Economia sperimentale / comportamentale, Economia pubblica ed Economia politica. Prof. Subhasish è stato redattore ospite per Economic Inquiry e Journal of Economics Psychology.

 La sua ricerca è stata pubblicata su riviste come European Economic Review, Games and Economic Behaviour, Journal of Public Economics, Economic Theory e gli altri.

Tobias Böhmelt

Tobias Böhmelt è un lettore (professore associato) presso il Dipartimento di governo dell'Università dell'Essex (Regno Unito) e un ricercatore associato presso il Gruppo di economia politica internazionale presso il Center for Comparative and International Studies (CIS) e l'Istituto per gli studi ambientali. Decisioni (IED). I suoi principali interessi di ricerca e insegnamento sono l'analisi quantitativa dei conflitti e della cooperazione, le politiche ambientali, la mediazione internazionale, l'efficacia militare e l'analisi delle reti.

Vincenzo Bove

Vincenzo Bove è professore associato presso il Dipartimento di Politica e Studi internazionali e membro del Centro Q-Step di Warwick. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Economia presso il Birkbeck College, Università di Londra, nel 2011; o Master in Economia presso Birkbeck nel 2007; e una laurea in Scienze Politiche presso l'Università di Firenze nel 2003. Ha anche ricoperto incarichi di insegnamento e ricerca presso l'Università dell'Essex, l'Università di Genova, l'IMT di Lucca e Sciences Po, Parigi. Nella sua carriera pre-accademica, ha prestato servizio come ufficiale della Marina italiana, lavorando principalmente nella guerra antisommergibile.

Scott Gates

Scott Gates è professore di ricerca presso il Peace Research Institute di Oslo (PRIO) e professore all'Università di Oslo. Ha pubblicato 10 libri e oltre 30 articoli accademici. Gates è editore associato del Journal of Peace Research ed è caporedattore dell'International Area Studies Review. È membro della Norwegian Academy of Sciences and Letters (DNVA) e della Royal Norwegian Society of Science and Letters (DKNVS).

Ole Magnus Theisen

 Ole Magnus Theisen è professore associato di Scienze politiche presso l’Università di Norvegia (NTNU). I suoi interessi di ricerca riguardano le dimensioni politiche, ambientali e istituzionali della violenza collettiva. Si concentra sul ruolo delle istituzioni nella risoluzione delle controversie e nel contenimento della violenza, nonché nei collegamenti intermedi tra anomalie climatiche e violenza. Attualmente è coinvolto in progetti finanziati dalla Commissione europea e dal Consiglio di ricerca della Norvegia. Ha pubblicato su riviste come Climate Change, Environmental Research Letters, International Security e Journal of Peace Research ecc.

Mansoob Murshed

Syed Mansoob Murshed è professore ordinario di Economia della pace e dei conflitti presso l'Istituto internazionale di studi sociali (ISS), Università Erasmus nei Paesi Bassi. I suoi interessi di ricerca includono l'economia del conflitto, l'abbondanza di risorse, la condizionalità degli aiuti, l'economia politica, la macroeconomia e l'economia internazionale. È stato il primo detentore della sedia rotante Prince Claus in Sviluppo ed equità nel 2003. È stato ricercatore presso l'UNU / WIDER di Helsinki, dove ha diretto progetti sulla globalizzazione e le economie vulnerabili e perché alcuni paesi evitano i conflitti, mentre altri falliscono. Ha anche diretto un progetto su Le due economie d'Irlanda, finanziato dal Fondo internazionale per l'Irlanda presso il Centro di ricerca economica dell'Irlanda del Nord (NIERC), Belfast. È autore di sette libri e oltre 130 giornali e capitoli di libri con referee. La sua ultima monografia, pubblicata nel 2010, è Explaining Civil War (Edward Elgar). Fa parte dei comitati editoriali di Peace Economics, Peace Science and Public Policy (PEPS) e Civil Wars.

Roberto Ricciuti

È professore associato di economia all'Università di Verona (Italia) e affiliato di ricerca al CESifo. Roberto Riccuti ha conseguito il Dottorato in Economia all'Università di Siena (Italia). I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente l'economia politica e il suo lavoro è stato pubblicato dall'European Journal of Political Economy, Public Choice, Journal of Economic Behaviour and Organization, Journal of Economic Surveys, Cliometrica.

Christos Kollias

Christos Kollias è attualmente professore di Economia applicata presso il Dipartimento di Economia dell'Università della Tessaglia; Redattore di Defense & Peace Economics; membro dell'Editorial Board di Peace Economics, Peace Science and Public Policy e Associate Editor del The Economics of Peace & Security Journal. I suoi interessi di ricerca includono l'economia della difesa, il terrorismo, l'economia politica, l'economia del settore pubblico e la politica macroeconomica.

Michele Di  Maio

Prof. Michele Di Maio is Full Professor of Economics at the University Sapienza of Rome (Italy). He is an expert in the analysis of the relation between violence, conflict, and economic activity and in the measurement of violence and conflict in household surveys. His research focuses on the study of the impact of conflict on individual-level outcomes – including employment, migration, education, fertility, and health, and how the worsening in the economic conditions may lead to an increase in conflict intensity. In his most recent research he uses micro-economic data to analyze the impact of conflict on firm performance in the Occupied Palestinian Territories and Libya. His research has been published in leading academic journals such as Journal of the European Economic Association, Economic Journal, Journal of Development Economics, Demography, and World Bank Economic Review. He has worked as a consultant on issues related to conflict, trade policy, and industrial development for World Bank, UNIDO, UNCTAD, UNECA, ESCWA, ECLAC, IPD Initiative, and IGC. Prof. Michele Di Maio received his Ph.D. in Economics from University of Siena and his BA from Bocconi University. Before joining the University Sapienza, he was associate Professor at the University of Naples Parthenope in Italy. 

Seguici su