Progetti


Rilevazione e diagnosi precoce delle minacce biologiche emergenti

Questo progetto si concentra sullo sviluppo di un nuovo apparecchio portatile per la rilevazione precoce di virus rilasciati accidentalmente o deliberatamente per attacchi di bioterrorismo.
Leggi di più: rilevazione e diagnosi precoce delle minacce biolo...

Avanzamento dei laureati e sviluppo delle capacità universitarie in Albania.

Il progetto è caratterizzato da un approccio "bottom-up" partendo dalle università e dai laureati, per modernizzare e sviluppare il settore dell'istruzione superiore all'interno della società, allargando i rapporti tra le università e il mondo imprenditoriale, al fine di migliorare la qualità del sistema di istruzione superiore e aumentare l'occupabilità dei laureati.
Leggi di più: avanzamento dei laureati e sviluppo delle capacità...

Tu hai la forza

L'Università Cattolica “Nostra Signora del Buon Consiglio” e un gruppo di novestudentihanno partecipato a un'iniziativa globale universitaria lanciata dal Dipartimento di Stato americano e Facebook, chiamata Peer to Peer: Challenging Extremism (P2P) Facebook Global Digital Challenge). Il P2P è progettato per contrastare la presenza di odio, pregiudizio ed estremismo online, promuovendo la tolleranza, la comprensione, la risoluzione dei problemi e l'empatia tra i giovani attraverso la progettazione e l'implementazione di campagne positive sui social media
Leggi di più: tu hai la forza...

Educazione e Cultura della Democrazia

Il progetto ha proposto di studiare, utilizzando un approccio basato sui diritti umani, i mezzi per rafforzare l'azione di istruzione superiore in favore della cultura della democrazia nelle società europee e del Maghreb come una componente essenziale della qualità dell'istruzione superiore.
Leggi di più: educazione e cultura della democrazia...

Verso reti da costa a costa di aree marine protette (dalla riva al mare alto e profondo), in combinazione con il potenziale eolico del mare

CoCoNET si articola su due obiettivi principali: 1 - identificare reti di Aree Marine Protette (AMP) esistenti o potenziali nel Mediterraneo e nel Mar Nero, spostandosi da una prospettiva locale (centrata sulle singole AMP), a livello regionale (reti di AMP) e infine a scala di bacino (rete di reti). L'individuazione delle connessioni fisiche e biologiche tra le AMP chiarirà i modelli e i processi di distribuzione della biodiversità. Saranno suggerite, misure per migliorare le politiche della gestione ambientale efficace e i regimi di protezione mantenendo gli scambi effettivi (biologici e idrologici) tra le Aree Protette Marine.
Leggi di più: verso reti da costa a costa di aree marine protett...